B i o g r a f ia

Nato ad Orbetello in toscana, inizia i suoi studi come voce di BASSO con il baritono Walter Alberti al Conservatorio L.Cherubini di Firenze.

Il suo debutto in ambito operistico avviene nel 1991 con Satyricon di Bruno Maderna al Festival di Barga, in seguito canta la “Petite messe solennelle” di Rossini e la “Serva Padrona” di Pergolesi per il Conservatorio di musica di Firenze.

Al termine degli studi musicali è invitato dal Maestro Sir. Georg Solti a partecipare al primo appuntamento annuale intitolato "Il Maestro presenta", organizzato dalla “Fondazione per il Teatro alla Scala” di Milano.          

Nel maggio del 1994 vince il concorso “Amici del Loggione del Teatro alla Scala” potendo così perfezionare la tecnica di canto con il grande soprano Magda Olivero, con la quale instaura un legame molto profondo.

Le produzioni di grande rilievo iniziano fin dai primi appuntamenti, il ruolo   

di "Oroe" in Semiramide fù all'età di 22 anni al Rossini Opera Festival di Pesaro in un cast di grandi nomi: Gasdia, Blake, Dupuy, Pertusi.

Dopo due anni di studio con Magda Olivero  iniziano importanti stagioni artistiche sempre a fianco dei migliori artisti e sotto la direzione dei più grandi maestri.

Nella stagione 1996/7 canta nel Giocatore di Prokofiev diretto da Valere Gergiev al Teatro alla Scala e debutta il ruolo di Timur in Turandot al Teatro Carlo Felice di Genova con la regia di Giuliano Montaldo

 a fianco ad Alida Ferrarini e con Olsen e Patanè.

Debutta giovanissimo il ruolo di "Leporello" all'Opera Giocosa di Savona con G.Furlanetto, T.Fabbricini, G.Giuseppini, I.Salazar con la regia di Filippo Crivelli e quello di "Colline" nella Bohème al Teatro Carlo Felice di Genova accanto a A.Cupido, P.Spagnoli, D.Mazzola.

Si susseguono debutti con cast d'eccezione, “Zuniga” in Carmen (di Ugo De Ana) accanto a L.D'Intino, O.Cura, G.Surian, al Teatro Carlo Felice di Genova e Teatro La Fenice di Venezia. Il suo primo “Don Basilio” nel Barbiere di Siviglia fù al Teatro Verdi di Trieste accanto a Juan Diego Floréz che subito dopo ritrova all'Opera di Roma. Il debutto al Maggio Fiorentino è stato per La Traviata diretta dal Maestro Zubin Metha accanto al compagno di studi, il tenore Giuseppe Filianoti. Altro debutto importante, che vede il Basso Leoni accanto a grandi interpreti, fù al Teatro Politeama di Palermo nel ruolo di “Frare Laurent” in Roméo et Juliette di Gounod con Luciana Serra e Marcello Giordani;  tornò a Palermo poi (agosto 2001) per Salvo d'Acquisto (Comandante Tedesco), una prima mondiale del compositore A.Fortunato. Della stagione 1998 è il debutto in “Masetto” a Bologna in una importante produzione di Don Giovanni: D'Arcangelo, Pertusi, Devia, Siracusa diretto dal Maetro Daniele Gatti.

Continua con Dom Sébastíen roi de Portugal dove può lavorare con un altro grande regista, il maestro Pierluigi Pizzi con ancora a fianco G.Filianoti e il balletto di due grandi interpreti: Carla Fracci e Roberto Bolle. Dello stesso periodo un'altra grande produzione: “Simon Boccanegra” diretto dall'immenso Bruno Bartoletti accanto al grande Renato Bruson.

 

                                                                             ANNO 2016

 

LEPORELLO a gennaio 2016 al teatro Carlo Felice di Genova

Terminata il 22/10/2016 l’ultima recita di Talbot nella GIOVANNA D’ARCO a Parma con la bellissima regia di Peter Greenaway.

Gran Sacerdote di Belo: NABUCCO all’Opera di Firenze (novembre)

                                                                             ANNO 2017

(Gennaio) Pistola: FALSTAFF al Teatro Carlo Felice di Genova

(Aprile) Aio di Oreste: ELEKTRA al Teatro S.Carlo di Napoli

(Maggio) Armigero: FLAUTO MAGICO al Teatro Regio di Torino

(Sett.)  Zio Bonzo: BUTTERFLY Teatro dell'Opera Firenze

(Ott.) Angelotti: TOSCA, Opera di Firenze

(Ott.) Angelotti: TOSCA, Opera di Roma

(Dic.) Dottore: TRAVIATA, Fenice di Venezia

                                                                        ANNO 2018

(Aprile) Angelotti: TOSCA al Teatro Regio di Parma

(Settembre) Basilio: BARBIERE DI SIVIGLIA al Teatro Lirico di Cagliari

(Ottobre) Gran Sacerdote: NABUCCO al Teatro Lirico di Padova

(Dicembre) Angelotti: TOSCA al Teatro dell'Opera di Roma

                                                                     ANNO 2019

Gennaio 2019- SIMON BOCCANEGRA: “Pietro” Teatro Carlo Felice. GE
6 Aprile- MANON LESCAUT: “Geronte” Teatro Aurora di Malta
Maggio- BUTTERFLY: “Zio Bonzo” Teatro San Carlo di Napoli

(Giugno) Angelotti: TOSCA al Teatro dell'Opera di Roma
Luglio- BUTTERFLY: “Zio Bonzo” Maggio musicale Firenze
Ottobre- ATTILA: “Papa Leone” Teatro Lirico Cagliari

 

© 2023 by Classical Musician. Proudly created with Wix.com